2-Quale struttura sociale trasmette ed insegna a trasmettere la vita nel modello CRESCITA FELICE?

Solo la comunità familiare è in grado di trasmettere la vita ed insegnare a trasmetterla.

Insegnare significa generare la cultura della famiglia come soggetto sociale.

Approfondimento

Chi costruisce la comunità familiare?

Lo abbiamo visto è la cultura: nel giro di una generazione, in Italia, il cambiamento culturale ha cambiato il volto della famiglia.  Trasmettere la vita non è perciò una faccenda limitata alla generazione fisica e al numero  dei figli generati  di almeno 2 per coppia, ma necessita della cultura dell’intera società che parte dal concreto, dalla singola famiglia.

«2) Nella nuova società dinamica secolare invece, la doppia realtà, religiosa e civica, della famiglia, viene a distinguersi nettamente, e si afferma separatamente. La famiglia cessa di essere «monovalente» nel vecchio senso religioso-sacrale; s’impone come realtà bivalente e va trattata come tale. Le conseguenze di questa nuova situazione sono evidenti:

  1. la religione perde il monopolio del controllo della famiglia;
  2. il problema «civico» della famiglia non è più risolvibile in funzione della religione. E il problema «religioso» della famiglia non è più risolvibile in funzione dello Stato;
  3. non é più la famiglia che costruisce la società, ma è piuttosto la società che costruisce la famiglia. Pertanto, nonostante il persistere della vecchia formula, la famiglia ha cessato di essere la «cellula-base» della società, diventando il «prodotto finale» di essa;
  4. nel contesto della società statico-sacrale si poteva dire: quale è la famiglia, tale è la società. Nel contesto della nuovo società dinamica secolare bisogna dire invece: quale è la società, costruita dal modello di sviluppo , tale è la famiglia
 Tommaso Demaria, 6 NUOVE PROSPETTIVE IL DINONTORGANISMO, [IV (1991) 1-2-3, La famiglia oggi in una visione organico-dinamica, § 3 - Visione organico-dinamica della famiglia. n°/p. 15-16 ].

[Aggiungiamo questa osservazione: ne segue che chiunque può iniziare a vivere il nuovo modello nel concreto]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *